Ammazzato un governo, se ne ammazza un altro

Tags : berlusconi casini governo m5s renzi

L'hanno fatta.
La peggiore cazzata che potevano fare l'hanno fatta.
Ci sono riusciti, di nuovo.

"Serve un governo che faccia le riforme"

Questa frase l'ho già sentita...
Ma quando?

...

Uh! Si! Ora ricordo!
Quando era stato nominato il governo Monti!

Già...

Lo stesso governo che è stato mandato a casa perchè "serviva un governo che facesse le riforme".
Ed ecco il governo Letta.
E la storia si ripete.

Il fatto è che non frega un cazzo a nessuno di fare "le riforme", e potranno cambiare n governi, che tanto tutto rimarrà esattamente uguale.
Si parlerà di "ondata di rinnovamento", del "nuovo che avanza", ma non cambierà mai un cazzo.
Se queste "riforme" le avessero volute fare, le avrebbero fatte con Monti e con Letta.
Non è che Renzi cambierà tutto, anzi.

Il PD dimostra ancora una volta di essere costituito da pagliaccissimi, guidati da un pagliaccissimo.
Un partito che sfiducia un governo al capo del quale c'è un esponente del partito stesso?
Direi che non servano altre parole.

E dire che il PD è il partito messo meno peggio, eh...
Tutti gli altri sono praticamente allo sbando, ma grazie a Renzi potranno buttarsi di nuovo in quel costante stato di campagna elettorale.

Alfano, segretario del Ncd e (ex?) ministro dell'interno, dopo quasi 1 anno di governo come vice di un premier del PD, ha dichiarato che "non appoggerà mai un governo di centrosinistra".
Eccerto, si sono resi conto che valgono come una scoreggia in un tornado e quindi devono cercare di ricucire un po' con lo zio Silvio, sennò se correranno da soli non prenderanno nemmeno i voti dei loro parenti.

Grillo e Casaleggio sono contenti come pasque perchè così possono ricominciare con i loro comizi farciti di PNL per raccattare voti dall'inutilità d'Italia al grido di "devono andare a casa mortizzombi SVEGLIAAAAAA!!11" e nel frattempo possono tentare di rimettere insieme i cocci del gruppo di sciachimisti a 5 stelle che sono riusciti a buttare in parlamento.

Forza Italia, quindi Berlusconi e il suo nuovo miglior amico del cuore Casini, hanno un sorriso a 32 denti, così ora potranno ricominciare a pompare negli studi televisivi e nelle piazze riempite con pensionati e figuranti.
Tutte le stronzate di Silvio, che ultimamente stavano scemando, torneranno in pompa magna ed ecco che ricominceranno gli attacchi alla magistratura "komunista" e a quanto lui sia un povero perseguitato e che tutti ce l'hanno con lui perchè è piccolo e nero.

Salvini e i suoi bovari, così come SEL, Scelta Civica e gli altri partitini, non possono essere che contenti, così hanno un occasione per saltellare gridando "ehi! ci sono anch'io!".

Insomma, mandando a casa Letta si ripristinerà la stessa identica situazione che c'era l'anno scorso.
Lammerda si rafforzerà e l'Italia tornerà in balia delle onde.

E' un po' come se si desse una zattera ad uno che sta affogando e lui rifiutasse perchè non gli piace il colore.
Quelli hanno i (nostri) miliardi, non gli frega un cazzo di niente di riformare un bel niente, se il pane costasse 50 euro al kg tanto mangerebbero comunque, non è un problema loro.
Renzi è la dimostrazione che evidentemente ci meritiamo di affogare nella merda.

Grazie, Matteo!

Comments !